Il Data Center che non teme nulla è di Welcome Italia

welocme-italia-0221-1Per la nuova sede di Pisa Welcome Italia ha realizzato un Data Center all’avanguardia per sicurezza, affidabilità e prestazioni in modo da garantire la continuità dei servizi 24 ore su 24 e 365 all’anno. Ecco un estratto da un articolo pubblicato sul sito specializzato Ict Business che descrive la struttura come un “Data center che non teme nulla”.

I data center non possono permettersi nemmeno un breve periodo di inattività, figuriamoci le intrusioni, i furti di apparecchiature o i danni provocati da un incendio.

Per scongiurare tutti questi rischi, Welcome Italia, fornitore di servizi di telefonia e It, ha scelto di proteggere le sue due strutture in provincia di Lucca e di Pisa con le soluzioni di Tyco Integrated Fire & Security, azienda specializzata in sistemi di videosorveglianza, controllo degli accessi e antincendio.

La quantità, la disponibilità e la protezione dei dati sono elementi strategici per ogni azienda, quindi la sicurezza e la continuità operativa dei data center sono fattori indispensabili per conquistare la fiducia delle imprese”, spiega il direttore commerciale, Pierluigi Micheletti. “I nostri due data center devono funzionare 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. Pertanto in cima alle nostre priorità c’è stata la progettazione e la realizzazione delle strutture con sistemi di sicurezza, alimentazione, condizionamento e ridondanza in grado di prevenire l’interruzione dei servizi erogati e assicurare la business continuity anche in caso di manutenzione, guasto o incidente”.

In un contesto dove i rischi, le richieste e le tecnologie di sicurezza diventano sempre più complessi, Tyco ha progettato per Welcome Italia un ambiente di sicurezza unificato con una piattaforma software di gestione che rappresenta la soluzione più efficiente e competitiva attualmente disponibile sul mercato”, sottolinea Andrea Natale, marketing manager di Tyco Integrated Fire & Security.

Leggi tutto l’articolo da questo link

© IctBusiness.it

5 luglio 2016

Notizie collegate

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere la newsletter di Welcome Italia inserisci il tuo indirizzo email

Twitter

Facebook

Scrivici

o

chiama il

ti rispondiamo in 3 squilli

145 145